Testimonianze

La meccanica degli orologi nel ricordo di Duilio

Siamo a Montefiore dell’Aso intorno alle fine degli anni ’30 (1939) e il giovane Duilio, classe 1931, con una bottiglietta di vino convinceva Vituccio detto “lu Toscano” a soddisfare la curiosità e gl’interessi di meccanica del giovanetto.  L’orologio citato da Duilio è un Ennio Melloncelli, modello 4, installato a Montefiore dell’Aso nel 1931.

Guarda il video!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.