Gli alberi e lo scorrere degli anni

Ma come si può stabilire l’età di una pianta? Se vuoi un contatore di anni, lo puoi trovare al Museo dell’Orologio! Ogni anno le specie vegetali arboree ed arbustive producono uno strato di legno che va a ricoprire completamente ed uniformemente il legno precedente di fusto rami e radici, procedendo verso l’esterno e verso l’alto. […]

La storia del moderatore Antonio, nato a Mosciano (Monsano, AN), nel 1788

Negli Archivi del Museo dell’Orologio la bellissima storia di Antonio (1788 – ?) che nel 1826 compare come moderatore dell’orologio di MOSCIANO, l’attuale MONSANO (AN). Il documento ci permette di capire quanto fosse importante l’attività svolta dal moderatore.  Negli archivi del museo ci sono altre interessanti testimonianze circa i moderatori degli orologi marchigiani.  

La camera (oscura) dello sviluppo di un fotografo ed il “tempo”

…come sarebbe stato essere nel laboratorio di sviluppo di un fotografo degli anni ’50? Cosa avreste trovato in giro in quegli oscuri ambienti? Certamente carta sensibile, macchine per la proiezione di negativi e bacinelle piene di sostanze chimiche per lo “sviluppo” e per lavatura dai reagenti. Insomma, quell’ambiente trasportato due o tre secoli addietro avrebbe […]

il tempo e le sue forme, la sveglia a 7 elementi

Ecco una delle prime sveglie elettroniche a 7 elementi degli anni ’70. Successivamente alle sveglie meccaniche, si sono imposte, anche se con poca diffusione, le sveglie a valvole nixie, per poi arrivare appunto alle tecnologie a 7 elementi., il cui brevetto risale al lontano 1908 (U.S. Patent 974943). Acquistata al mercatino dell’antiquariato di Ascoli Piceno […]

L’Orologio dell’ingegnere della Serenissima, Bartolomeo Ferracina

L’IMPRENDITORE RENATO MAZZOCCONI E L’OROLOGIO BARTOLOMEO FERRACINA, UN MECENATISMO CHE DÀ FIDUCIA AI PICCOLI MUSEI. Il bellissimo orologio Ferracina, opera dell’Ingegnere veneziano Bartolomeo Ferracina è stato “adottato” dall’imprenditore Renato Mazzocconi di Montefiore dell’Aso.  Il Museo dell’Orologio di Montefiore dell’Aso esprime il più sentito ringraziamento per questo atto con il quale sempre più viene data fiducia […]